U.S. Sestese Calcio - Notizia
Serie D
Caratese - Sestese 1 - 2
01/02/09
Un'ottima Sestese espugna Carate Brianza grazie ai gol di Colombo e Magnoni.
Per mister Roncari assenze importanti quelle di Confeggi, Pitesa, Sciarrone per squalifica, oltre a Moia infortunato: la Sestese infatti sembra faticare nel primo quarto d'ora, contro una Caratese determinata a portare a casa tre punti fondamentali in chiave salvezza.
Partita comunque subito scoppiettante con due occasioni per parte, non sfruttate però dai rispettivi reparti d'attacco.
Il risultato si sblocca al 38': grande azione personale di Salerni che, a sinistra salta Galizzi e mette in mezzo per l'accorrente Colombo che, tutto solo davanti a Nicoletti,  non sbaglia e firma il vantaggio della Sestese.



 Mattia Colombo ancora a segno

La ripresa inizia subito con l'ottimo Chimenti fermato per fuorigioco sull'atto del calciare a rete: dunque gol "annullato" alla Caratese anche se il gioco era già stato interrotto dal direttore di gara su segnalazione dell'assistente.
Passano solo due minuti e Magnoni si invola sulla destra e viene atterrato da Grigis. Per Marinelli di Tivoli è rigore: si incarica di calciare il bomber argentino, che lascia partire un bolide imparabile per Nicoletti. 2 a 0 per la Sestese, quando mancano ancora 45 minuti alla fine del'incontro.
Ad accorciare le distanze è proprio l'ex Filadelfia che al 10' servito da Farina, da due passi non sbaglia e mette alle spalle di Pansera.
2 a 1 e partita riaperta.
La Sestese a questo punto tira fuori gli artigli e si difende molto bene al cospetto degli attacchi avversari. Brivido solo in occasione di un colpo di testa di Folcia, che finisce alto sopra la traversa.
Nel finale, ancora un intervento dubbio su Magnoni in area, non ravvisato dall'arbitro, e grande occasione per Salerni che calcia alto sopra la traversa.
Dopo 4 minuti di recupero, la Sestese può festeggiare una vittoria sofferta quanto meritata: da segnalare le ottime prestazioni di Randon e Scavo, oggi schierati dal primo minuto. Molto bene anche Adzaip, schierato da centrale di centrocampo, ma bravissimo a sostituire il pilastro Confeggi oggi assente.
Difesa ben solida, con Comani e Mauri centrali e Fusco bravissimo a limitare le incursioni dell'ottimo Filadelfia.

Vittoria che legittima ulteriormente il 4° posto in classifica ma che significa soprattutto il punto più alto della Sestese nella sua storia: 38 punti, sono il massimo risultato raggiunto in Serie D, considerando che la scorsa stagione si era chiuso il campionato a 35...

PROSSIMO APPUNTAMENTO FRA DUE SETTIMANE , DERBY in casa contro la SOLBIATESE: non mancate!!!