U.S. Sestese Calcio - Notizia
Serie D
Darfo Boario - Sestese 3 - 2
Sesto C.,02/11/08
Amara sconfitta per la Sestese nella difficile trasferta di Darfo Boario: dopo non avere sfruttato due nitide occasioni in apertura di partita con Romano e Cosentino, è il Darfo a passare in vantaggio: al 14' Rossetti salta Moia e spara sul primo palo da distanza ravvicinata, dove Pansera non può nulla.
A questo punto la Sestese tenta la reazione, ma il Darfo raddoppia: cross in mezzo, Pansera esce, prende il pallone, ma, ostacolato con un ponte da un avversario, perde il pallone: arriva Cavalli che segna a porta sguarnita: 2 a 0 per la squadra di casa.
Ad accorciare le distanze è una punizione magistrale di Adzaip che al 33', da 25 metri, la mette sotto l'incrocio; la Sestese è galvanizzata e poco dopo Cosentino di testa, colpisce il palo interno, e la difesa bresciana libera.
Si chiude così il primo tempo con la Sestese in recupero.
Nel secondo tempo, Il Darfo è ancora pericoloso davanti in 2 occasioni, complice il modulo molto spregiudicato della Sestese, che tenta in tutti i modi il pareggio. Su un cross innocuo, da limite dell'area, Lenzoni colpisce di testa e Moia, che si trova ad un metro di distanza, respinge con la mano: per l'arbitro è rigore.
Calcia lo stesso Lenzoni ma Pansera respinge: lestissimo l'attaccante di casa, che si avventa sul pallone e mette in rete: 3 a 1.
La Sestese non molla, e il finale di partita è infuocato: Adzaip, accorcia ancora le distanze con un bel tiro sul primo palo, complice disattenzione del giovane portiere avversario.
Dopo 25 minuti, in cui ci rendiamo pericolosi, in altre due occasioni, con Pitesa e Confeggi, si chiude l'incontro con grande rammarico per avere comunque fatto una buona prestazione, su un campo molto difficile, e con il reparto offensivo a mezzo servizio (Magnoni squalificato e solo 15 minuti per Palombo in rientro dall'infortunio.)
Ancora una volta la differenza è stata fatta dai singoli e dalle contingenze, che, nel primo tempo, hanno fatto sì che la Sestese si trovasse immeritatamente sotto e addirittura di due gol.
Onore comunque agli avversari che hanno dimostrato grande valore, soprattutto davanti.
Domenica prossima siamo certi che ci sarà una decisa reazione a questa sconfitta, in casa contro la Pro Belvedere, una delle favorite del girone...