U.S. Sestese Calcio - Notizia
Serie D
Sestese - Pro Belvedere Vercelli 1 - 0
Sesto C.,09/11/08
La Sestese torna alla vittoria, e lo fa proprio contro una della favorite del girone. Partita non entusiasmante, complice il campo reso pesante dalle copiose pioggie della settimana, e con poche oocasioni per entrambe le formazioni.
La partita nel primo tempo, non è bellissima, e si infiamma solo allo scadere, grazie ad un colpo di testa di Mauri, che esce di un niente. Per il resto è molto gioco (per lo più dei vercellesi) a centrocampo, e tanti errori.
La ripresa è più avvincente, se non altro perchè la Sestese, alza la testa e si rende subito pericolosa con una punizione di Adzaip, di poco a lato.
Pochi minuti più tardi, è Palombo (ancora non al meglio dopo quasi un mese di stop) che sfiora il gol, con un colpo di testa che finisce alto.


Max Palombo, autore del gol della Sestese

La partita si sblocca al 30', quando dopo una bella azione personale del neoentrato Cantarella, la palla finisce a Cosentino, che entra in area e nel tentativo di rientrare per calciare di sinistro, viene atterrato.
Per l'arbitro è rigore: calcia Palombo, che spiazza Dan, e la Sestese si porta in vantaggio.
Negli ultimi 15 minuti, la Pro Belvedere, macina ancora gioco, ma non si rende mai pericolosissima: solo in un'occasione, Lauria va in rete a gioco fermo, per un fuorigioco decretato dal direttore di gara.
Ma quando gli ospiti si scoprono, per cercare il pareggio, addirittura la Sestese sfiora il raddoppio con Sciarrone, che allo scadere, calcia un bolide che finisce di poco alto sopra la traversa.
Al triplice fischio del direttore di gara, la Sestese può festeggiare: tre punti importantissimi che permettono ai ragazzi di Roncari, di agganciare proprio i vercellesi al secondo posto in classifica, ma soprattutto che rialza molto il morale dopo la bruciante sconfitta di domenica scorsa a Darfo Boario.
Buone indicazioni ancora da Pitesa, e complessivamente la difesa (su tutti Fusco) si è comportata benissimo al cospetto del forte reparto d'attacco avversario.
Sottotono Confeggi, probabilmente a causa di una brutta botta rimediata all'inizio dell'incontro, ma comunque sempre padrone del centrocampo sestese.
Palombo, non gioca da molto, e non sembra avere la brillantezza adatta a scardinare la difesa avversaria, ma dal 30' minuto della ripresa in poi è fondamentale: prima trasforma il rigore, e nell'ultimo quarto d'ora, è bravissimo a tenere su la palla e a rallentare il gioco avversario. Nota di merito anche per Cantarella, che quando subentra a Romano, per rinfoltire il centrocampo, fa benissimo il suo compito.
Oggi è stata una vittoria del gruppo, sempre compatto e voglioso di portare a casa il risultato: strameritato l'applauso della tribuna, a tutta la squadra (staff compreso), durante il rituale del Fair Play.
Quinta partita in casa e quinta vittoria per la Sestese: il pubblico di casa può ritenersi certamente soddisfatto di questo incredibile cammino. L'appuntamento è per domenica prossima: si va a Renate, contro la capolista, in una partita che promette spettacolo...