U.S. Sestese Calcio - Notizia
Prima Squadra
Fanfulla - Sestese 1 – 2 
ESPUGNATA LODI!!
Lodi, 13/01/08
La SESTESE torna alla vittoria grazie ad una prestazione di grande carattere, e porta a casa tre punti fondamentali contro una diretta avversaria nella lotta alla salvezza.
Il risultato si sblocca al 10’ del primo tempo, quando ZINNARI, lascia partire un bolide di destro angolato imparabile per Capriulo: 1 a 0 per la SESTESE!!
Il raddoppio arriva al 24’ grazie ad un’autorete di Cozzi, che deviando un calcio d’angolo molto teso del solito ZINNARI, insacca alle spalle del proprio portiere: 2 a 0 per la SESTESE!!
Al 40’ il Fanfulla accorcia le distanze: inspiegabile rigore concesso dall’arbitro Pagano, su di uno scontro fortuito tra due giocatori della squadra di casa: Dellagiovanna non sbaglia dal dischetto e il Fanfulla si riporta sotto: 1 a 2.
Nel secondo tempo le emozioni non mancano: al 51’ punizione di ZINNARI a fil di palo, parata da Capriulo; al 52’ PANSERA non trattiene un tiro insidioso di Sala ma SALVIGNI libera dall’area; al 60’ PAPPALARDO fa fuori 3 avversari, e tira, ma ancora Capriulo si salva in angolo; al 61’ espulso Ciceri per gomitata alla gola nei confronti di RONDINELLI; al 63’ azione personale e cross di SCIARRONE sul quale GIRGENTI (forse trattenuto da un difensore) non riesce ad arrivare per un soffio; al 65’ bolide dalla distanza di PAPPALARDO, ma palla che si stampa esattamente sull’incrocio dei pali alla sinistra del portiere.
Dopo 4 minuti di recupero, l’arbitro decreta la fine dell’incontro e la SESTESE può esultare!
Dopo la bella prestazione a Como, i ragazzi di mister OLIVA, hanno dato vita ancora ad una prestazione convincente, su un campo per nulla facile; grande prestazione di FRASCOIA davanti alla difesa e conferme dal reparto difensivo con la coppia centrale SALVIGNI e MOIA.
A centrocampo ZINNARI fa il bello e il cattivo tempo, e davanti grande apporto dato da GIRGENTI che tiene occupati tre difensori, lotta e pressa come un forsennato per 90 minuti.
Da segnalare inoltre l’esordio del giovane classe ’90 AMBROSIANI  a centrocampo.

>>Tabellini