U.S. Sestese Calcio - Notizia
Prima Squadra
Sestese - A. Vallagarina 2 - 0 
VITTORIA DI CARATTERE
Sesto C., 25/02/08
Contro i trentini bisognava vincere, e si è vinto.
In un primo tempo non certamente esaltante, in cui le due squadre sembrano contratte per la paura di sbagliare, le occasioni si limitano soprattutto a quelle su palla inattiva: al 5’ punizione di ZINNARI di poco a lato; al 25’ l’Alta Vallagarina sfiora il vantaggio con una punizione che colpisce il palo dell’ottimo Mele; al 33’ la SESTESE si rende pericolosa con RONDINELLI, grazie ad un bel diagonale che sfiora il palo.
Al 36’ l’occasione più ghiotta per i nostri: bel cross in area per ZINNARI, che, trattenuto vistosamente in area di rigore, non riesce ad arrivare sul pallone; l’arbitro non vede e lascia correre, la palla finisce sui piedi del neoentrato SALERNI, che spara un bel diagonale fuori di un niente.
Ancora il tempo per un’iniziativa di ADZAIP che calcia di poco a lato, e una punizione non pericolosa del solito Mele, e finisce il primo tempo.
Nella ripresa la partita sembra essere più avvincente se non altro per l’immediata espulsione rimediata da Blasco per doppia ammonizione.
A questo punto i ragazzi di Gaburro (oggi obbligato a guidare i giocatori dalla tribuna, causa squalifica) si chiudono e lasciano spazio alle incursioni della SESTESE; e al 20’ il risultato si sblocca: bella iniziativa di SALERNI che lascia sul posto due avversari in area e serve MOIA tutto solo davanti al portiere da posizione angolata: gran tiro e miracolo si Colombo che respinge; la palla arriva sui piedi di GIRGENTI il quale si coordina e, al volo, spara a colpo sicuro: Colombo ci arriva ma la palla finisce ugualmente in rete. 1 a 0  !!
Al 30’ ancora Colombo si rende protagonista di un miracolo, alzando sopra la traversa una bella conclusione del giovane SALERNI.
Al 35’ raddoppio della SESTESE: lancio lungo dalla retroguardia, Strobl salta di testa ma sfiora appena il pallone: la palla arriva nei piedi di capitan ZINNARI che vede Colombo fuori dai pali e lo infila con uno splendido pallonetto: 2 a 0 e partita vitrualmente chiusa.
A questo punto, la SESTESE amministra e aspetta il sospirato fischio finale, che sancisce quei tre punti fondamentali in chiave salvezza, soprattutto se si guardano i risultati delle altre.
Adesso occorre rimanere concentrati, non esaltandosi per questa certamente meritata, ma non proprio esaltante, prestazione.
Domenica è necessario andare ad Olginate con in testa i tre punti, cercando di migliorarsi e sbagliare il meno possibile.
Buone notizie arrivano ancora dai giovani: COMANI, prodotto del vivaio, è sempre sicuro e sostituisce degnamente lo squalificato SALVIGNI; SALERNI entrato al posto di NUCCIO infortunato, è una vera spina nel fianco della difesa avversaria. ADZAIP molto bene nel primo tempo, nella ripresa si spegne gradualmente, ma, nel complesso, è buona la sua prestazione.  SCIARRONE, rientrato dopo una brutta influenza, è sempre attento alle incursioni, per la verità non molto pericolose dei trentini.

>>Tabellini